DOCCOM
AGENZIA
DI COMUNICAZIONE
A RISORSE ILLIMITATE
Seguici sui social

info@doc-com.it

Cerca

Nasce la nuova wet area del Cristallo Resort & Spa di Cortina d’Ampezzo, primo mountain resort al mondo. L’hotel, entrato a far parte di The Luxury Collection di Marriott International, dopo aver ospitato nel corso degli anni personalità come Lev Tolstoj, Gabriele D’Annunzio, Claudia Cardinale, Frank Sinatra, in vista dei Mondiali di Sci alpino e dei Giochi Olimpici invernali del 2026 ha rinnovato la spa affidandosi a Starpool, che ha sviluppato il progetto dell’architetto Alessandro Zarinelli e dell’interior designer Katrin Herden. «Siamo orgogliosi di questa collaborazione – spiega Riccardo Turri, Ceo Starpool –. È sempre stimolante contribuire alla nascita di una nuova spa; portarla a esprimere il proprio wellness concept in maniera ogni volta diversa e originale, combinando elementi dalla tradizione millenaria al design del prodotto, al progetto, alla più avanzata tecnologia».

La sinergia tra le due eccellenze delle Dolomiti ha dato vita alla Cristallo Ultimate Spa, 1.600 mq di spazio evocativo, dove i materiali utilizzati fanno eco alla natura che abbraccia l’hotel: la pietra del bagno di vapore richiama la locale Dolomia, mentre il cedro della sauna e l’abete invecchiato “prima patina” con cui sono realizzate le boiserie citano la materia e i profumi delle foreste alpine. Si possono provare la cascata di ghiaccio e le numerose docce di reazione diverse l’una dall’altra nei colori, nelle essenze e nei vari getti d’acqua. L’ospite che preferisce ritemprarsi in maniera naturale può farlo raggiungendo la corte interna, dove lasciarsi coccolare dalla neve in inverno o semplicemente dalla frescura delle Dolomiti ampezzane. L’esperienza benessere viene ulteriormente impreziosita dalla reinterpretazione del percorso Kneipp.

error: Il contenuto è protetto.