DOCCOM
AGENZIA
DI COMUNICAZIONE
A RISORSE ILLIMITATE
Seguici sui social

info@doc-com.it

Cerca

Raffaele Pe

È la prima opera in assoluto sul mito di Don Giovanni, L’Empio Punito di Alessandro Melani, a inaugurare sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019 la stagione lirica 2019/2020 del Teatro Verdi di Pisa, la terza firmata dal direttore artistico Stefano Vizioli. Il nuovo allestimento, coprodotto dal Teatro Verdi di Pisa e dall’Associazione Teatrale Pistoiese – Centro Produzione Teatrale, vedrà protagonista in buca l’orchestra Auser Musici diretta da Carlo Ipata.

A firmare la regia dello spettacolo è Jacopo Spirei, allievo di Graham Vick, con le scene e i costumi di Mauro Tinti e il disegno luci di Fiammetta Baldiserri. In scena un cast stellare: Raffaele Pe (Acrimante), Raffaella Milanesi (Atamira), Roberta Invernizzi (Ipomene), Giorgio Celenza (Bibi) e Alberto Allegrezza (Delfa), cui si affiancano i giovani cantanti vincitori del bando “Accademia barocca”.

 

Adattamento per le scene musicali italiane del testo principe del siglo de oro spagnolo, El burlador de Sevilla di Tirso de Molina, L’Empio Punito è il primo dramma per musica composto sul fortunato soggetto. Le seduzioni seriali, i travestimenti e l’invito a cena della statua di pietra si mischiano qui a vorticosi intrecci amorosi, naufragi e una vera e propria discesa agli inferi. Tipicamente barocca anche l’alternanza tra recitativi, ariosi, arie aperte e duetti.

error: Il contenuto è protetto.