DOCCOM
AGENZIA
DI COMUNICAZIONE
A RISORSE ILLIMITATE
Seguici sui social

info@doc-com.it

Cerca

Il mondo dello snowkite è in fibrillazione. Il 2020 è l’anno del grande ritorno del Cortina Snowkite Contest. Dopo otto anni di sospensione, la quinta attesissima edizione è nei calendari internazionali, nel weekend del 6-7-8 marzo. Con una sostanziale novità: l’ascesa della storica gara nell’olimpo delle grandi competizioni mondiali. Per la prima volta, in palio ci sono sia l’assegnazione del titolo di Campione del Mondo – specialità freestyle – che del titolo di Campione italiano nel Big-Air. I migliori atleti del globo daranno spettacolo sui pendii di Passo Giau, in una delle più belle località delle Dolomiti, tra Cortina d’Ampezzo, San Vito e Colle Santa Lucia. Dal 6 all’8 marzo i più grandi campioni spiccheranno il volo incantando il pubblico: lo snowkite è infatti una disciplina ad alto tasso di spettacolarità, estremamente divertente da praticare, ma appassionante anche per chi si “limita” ad ammirare le evoluzioni in aria e sulla neve dei rider. Grazie alla vela si possono scegliere traiettorie “tridimensionali”, che sfidano la gravità e disegnano percorsi a terra e in aria. Passo Giau, a quota 2.348 metri, offre un contesto ideale per questo sport: un oceano bianco su cui surfare, lontano dagli impianti a fune, spaziando tra neve e cielo, assaporando una sensazione di libertà nuova e inestimabile. Gli sciatori sono circondati da una visuale a 360° che spazia dalla Marmolada, Civetta, Dolomiti Ampezzane, Lastoni di Formin, Croda da Lago fino al Gruppo del Sella, vette che la sera “si arrossano” – è il fenomeno dell’enrosadira – per la felicità di fotografi e amanti della natura. Un panorama unico nel suo genere.

error: Il contenuto è protetto.