DOCCOM
AGENZIA
DI COMUNICAZIONE
A RISORSE ILLIMITATE
Seguici sui social

info@doc-com.it

Cerca

Sarà uno spettacolo che non passerà inosservato. Iconoclasta, poetico, provocatorio, erotico, sbruffone in parrucca rosa, il nuovo Don Giovanni che venerdì 24 gennaio (replica domenica 26) debutta al Teatro Verdi di Pisa con la direzione di Erina Yashima e la regia di Cristina Pezzoli. Dopo L’Empio punito di Melani, osannato dalla critica, il direttore artistico Stefano Vizioli sfida la città con uno spettacolo inedito, difficile, accurato e provocatorio, che si staglia perfettamente sullo scenario che vede Pisa candidata a Capitale Italiana della Cultura 2021.

La coproduzione, con la Fondazione Stiftung Haydn di Bolzano e Trento, il Teatro Goldoni di Livorno e il Teatro del Giglio di Lucca, vanta un cast di pregio, con alcuni tra i migliori cantanti del panorama italiano: Daniele Antonangeli (Don Giovanni), le tre donne chiave Sonia Ciani (Donna Anna), Raffaella Milanesi (Donna Elvira) e Federica Livi (Zerlina), Nicola Ziccardi (Leporello), Francesco Vultaggio (Masetto), Diego Godoy (Don Ottavio) e Paolo Pecchioli (Il Commendatore).

www.teatrodipisa.it

error: Il contenuto è protetto.